martedì 19 gennaio 2010

Delusione Sachertorte viennese

La mia collega Giusy me lo aveva anticipato "guarda che rimarrai delusa dalla Sacher viennese"... io mi sono detta: questione di gusti, magari a me piacerà, questione di pasticceria, magari dipende da pasticcere a pasticcere... e invece...
Primo giorno a Vienna: devo assolutamente assaggiare questa fantomatica Original Sachertorte... E quindi mi trascino Alberto direttamente al Cafè Sacher... Facciamo la coda di rito per aspettare che si liberi un posto... A dispetto di ogni prevsione (visto che in queste circostanze siamo solitamente sfigatelli) ci sediamo ad un tavolino in un angolo vicino alla vetrata con vista sull'Opera... E ci affrettiamo ad ordinare la nostra Sacher con un cafferuccio d'accompagnamento... Partiamo subito male: nella mia tazzina del caffè scorgo un capello: ma al Cafè Sacher questo non può succedere!! Vabbé, concentriamoci sulla Sacher... Già alla prima forchettata... grandissima delusione!! Base molto secca, un filino di marmellatina in mezzo e sulla superficie, copertura a base di glassa al cioccoalto... Non ci siamo proprio... Torno in hotel con le pive nel sacco... ma! Mi riprometto di provare anche la Sacher di Demel, storica pasticceria che si contende con il Cafè Sacher la paternità della ricetta originale della Sacher... Anche qui, c'è coda per sedersi... Sacher con marmellata solo sulla superficie e quindi base ancora più secca... Seconda grande delusione!! Ma Demel ci ha comunque fidelizzati per il resto dei giorni rimasti a Vienna e ho avuto modo di assaggiare ben altre prelibatezze... Guardate un po' che roba la cucina a vista... Ad ogni modo, Sachertorte viennese: bocciata! Presto in arrivo sul blog la Sacher realizzata con la ricetta di Knam, già sperimentata sia da me che dalla mia amica Gaia, tutta un'altra storia!!
Cara Giusy, avevi proprio ragione...

3 commenti:

  1. A me quella da Demel non era dispiaciuta..ottima location, cameriere cicciotte, ottima panna, non era male neanche il caffè (pensa te!)..puntano molto sulla "experience" e ci riescono vista la coda che dovevamo fare ogni volta per avere un tavolo..

    RispondiElimina
  2. ma chi sei, l'alter ego di GPF???

    RispondiElimina
  3. quella che ti sei mangiata è la sacher, se ti piace in un altro modo allora non ti piace la sacher...

    RispondiElimina