giovedì 4 marzo 2010

Melighe

Mi piacciono proprio queste melighe, anche se non sono ugualissime a quelle che compro da Eataly! Anche perchè in quelle ci vanno 10 uova e a me non passa nemmeno per l'anticamera del cervello di fare dei biscotti con 10 uova...

Mi faccio un appunto per la prossima volta che le farò, perchè pur avendo utilizzato la mia amica siringa con beccuccio ondulato per farle venire "classiche", durante la cottura le ondine sono praticamente sparite! Quindi mi chiedo anche cosa sarebbe successo se avessi messo un po' di lievito... se al prossimo esperimento verranno esteticamente come sperato, le potrò portare da assaggiare alla Gaia!

Ingredienti
310 g di farina di mais (fioretto)
70 g di burro
100 ml di olio di semi
155 g di zucchero
2 uova
1 tuorlo
la buccia grattuggiata di un limone
1 pizzico di sale

Preparazione
Mischiare tutti gli ingredienti con una frusta a mano fino a che il composto non diventa bello omogeneo.
Con l'aiuto di una siringa, su carta da forno, distribuire l'impasto a chiocciolina (tanti cerchi uno dentro l'altro), ciascuna distanziata per bene dalle altre.
Infornare in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa.

Sì sì, mi piacciono, poi come accompagnamento al caffè sono ottime...
Ma questa cosa delle ondine sulle melighe che non sono rimaste non mi va proprio giù...

5 commenti:

  1. Anch'io sull'onda delle melighe di Eataly avevo comprato il fioretto ma la quantità di burro e uova che prevede quella ricetta è criminale!!!

    RispondiElimina
  2. Flora Deborah4 marzo 2010 19:20

    mmmh buone :))

    RispondiElimina
  3. Mitiche le melighe! Buonissime: ci proverò anche io!

    RispondiElimina
  4. sììì, buonissime!! facci sapere come ti vengono!!

    RispondiElimina