sabato 26 giugno 2010

Cherry pie

Quest'anno il tempo è stato proprio ingrato, e data questa considerazione, le ciliegie finiranno prima del solito... Quindi ho pensato che sarebbe decisamente stato il caso di cimentarmi in una bella crostata con crema cotta e ciliege. Anche l'anno scorso l'avevo fatta, senza la gabbia di frolla in testa (vi riporto qui di seguito anche la foto della torta dell'anno scorso!), ma quella è solo un piccolo vezzo, il sapore è comunque uno al palato dei miei preferiti. Avevo preso spunto da una crostata che ha sempre nella sua vetrinetta la pasticceria a mio avviso migliore di Milano, la Elli di Piazza Piemonte. Almeno, questa è la mia pasticceria del cuore, dove vado da sempre e che trovo davvero imbattibile (e di pasticcerie ne ho sinceramente testate parecchie...). Ma veniamo alla nostra cherry pie.

Ingredienti
Per la frolla
175 g di farina
225g di fecola
mezza busta di lievito
75 g di burro
75 g di zucchero
1 tuorlo
2 cucchiai di amaretto di Saronno

Per la crema pasticcera
mezzo litro di latte
6/7 cucchiaini di zucchero
2 cucchiai di maizena
la scorza di un limone

Per la decorazione di ciliegie
300g di ciliege circa

Preparazione
I procedimenti sono sempre gli stessi. Prearate la frolla con le indicazioni che trovate qui.

Poi preparate la crema e con la preparazione riportata qui.

Nel mentre in cui la crema si raffredda e la frolla passa almeno la sua mezzora in frigo, lavate le ciliegie, asciugatele accuratamente, tagliatele a metà e privatele del loro nocciolino.

Stendete quindi la frolla nella carta da forno, adagiatela nella tortiera, bucherellatela con una forchetta qua e là per evitare che durante la cottura si gonfi, stendete la crema pasticcera e decorate la superficie a vostro piacere con le ciliegie, il cui interno sarà adagiato sulla crema e lasciando in alto e visibile la parte esterna della ciliegia. Se lo desiderate, con la frolla avanzata, fate tante strisce e ricoprite la crostata. Infornate in forno già caldo per circa 30 minuti.

3 commenti:

  1. brava Paola, dev'essere buonissima, ha uno splendido aspetto.

    RispondiElimina
  2. che torta fanatstica, mi hai fatto venire una voglia di mangiarmela tutta!

    RispondiElimina