domenica 27 febbraio 2011

Non la mia cheese cake...



Oggi non è proprio stato un bel giorno, e sinceramente non ho proprio pensato a cucinare, perciò mi sono ritrovata a grattare il fondo dell'archivio in cerca di qualcosa da pubblicare e ho trovato questa ricetta. All'inizio sono stata tentata di cancellarla perché non è la mia cheese cake: l'ho cucinata un giorno (ormai parecchio tempo fa visto che risale a prima della ultime vacanze estive ...) senza avere tutti gli ingredienti necessari. Poi però ci ho pensato bene ed infondo l'esperimento era riuscito particolarmente bene quindi ho pensato di pubblicarla lo stesso. Torta chiaramente estiva con percoche e ciliegie, in questa giornata un po' così nella quale tra l'altro ho finalmente assaggiato il thè de Noel, che mia cugina mi aveva comprato a Parigi ma che mi è stato recapitato solo poco tempo fa.... 
Insomma, una torta estiva in questa giornata di confusione totale non mi pare nemmeno tanto strana...

Ingredienti:
1 pacco di biscotti Digestive (sono molto in dubbio sul peso della confezione, non ho usato quella piccola ma quella un po' più grande per ottenere un fondo più spesso)
250 gr. di Philadelphia Light
100 gr. di ricotta
1 vasetto di yogurt ai mirtilli
2 albumi
3 fogli di colla di pesce
100 gr. zucchero
100 gr. di burro


Sbriciolate per bene i biscotti, unite il burro fuso e versate il composto, aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, in una tortiera a cerniera foderata di carta da forno. Mettetela in frigorifero ed intanto preparate la crema.
Montate a neve gli albumi, nel frattempo unite Philadelphia, ricotta, yogurt e zucchero amalgamandoli fino a che il composto non risulti omogeneo e morbido. Unite a questo punto gli albumi montati mescolando con delicatezza per non farli smontare. Ammorbidite la colla di pesce in poca acqua a temperatura ambiente, dopodiché scioglietela in pochissimo latte  tiepido e unitela alla crema.
Versate immediatamente il composto sul fondo di biscotti, livellatelo con una spatola e lasciatelo in frigorifero per almeno tre ore.
Per la guarnizione potete scegliere ciò che preferite: frutta fresca, marmellata, gelatina di frutta,....
In questo caso c'erano mele verdi, percoche e ciliegie.



4 commenti:

  1. Molto bella questa questa ricetta ♥
    ciao

    RispondiElimina
  2. Davvero una bella torta: ho preso nota per quando torneranno le percoche (che adoro!!), grazie!

    RispondiElimina
  3. purtroppo non è possibile provarla tramite monitor.... ma il suo aspetto è favoloso.. unabcio

    RispondiElimina
  4. Scusate il ritardo nelle risposte ma sono stata privata del mio pc per qualche giorno... un incubo!!!
    @Stefania: Grazie!!
    @Barbara: non vedo anch'io l'ora delle percoche e di tutta la frutta estiva ;-)
    @Fabiana: grazie :) a volte però va meglio solo guardare, non so tu ma causa blog la linea è in costante pericolo!!

    RispondiElimina